Ghirigori Glass di Cintia Orrù

In occasione dell'evento organizzato dalla Ichnusa Sailing Kermesse durante la scorsa settimana, hanno trovato spazio nel molo del porto di Cagliari una serie di gazebo che tra l'altro ospitavano operatori dell'enogastronomia e dell'artigianato. 

In una rapida visita che ho fatto domenica mattina, non ho potuto fare a meno di notare le creazioni in vetro e ceramica esposte da Cintia Orrù: una giovane originaria di Oristano, che attualmente svolge la sua attività e vive a Dolianova.

Molti anni fa ho avuto modo di vedere alcuni laboratori a Venezia e devo dire che sono stato affascinato dalle creazioni in vetro, non tanto dai grandi lampadari (pur estremamente pregevoli), ma sopratutto dai piccoli monili e gioielli in vetro di Murano. 



Trovare un'artista sarda che li produce, è stata una vera sorpresa; così mi sono fermato a parlare con lei e ho scattato alcune foto delle sue realizzazioni.




Il metodo di lavorazione è quello a lume, che ha origine antichissime; oggi si effettua attraverso l'utilizzo di un cannello a gas (propano o metano, insieme ad aria o ossigeno), che permette di ammorbidire e fondere il vetro grazie alla temperatura della fiamma che può andare da 800 ai 1200 gradi. Le bacchette di vetro, disponibili in tantissimi colori, diventano manleabili e quindi lavorabili attraverso varie tecniche, consentendo di dare forma all'estro creativo dell'artista. 






Cintia, che per le sue creazioni utilizza delle bacchette di vetro di Murano, nei sette anni di esperienza maturata in questo tipo di lavorazione, ha sviluppato una notevole abilità che le consente di spaziare agevolmente nella produzione, che come potete notare si arricchisce indifferentemente di perle che presentano un vivace contrasto cromatico o colori tenui e ricami delicati.





Tra le realizzazioni che mi sono piaciute di più, gli orecchini realizzati con perle di vetro, tessuto e swarovski.



La sue realizzazioni però, no si fermano al vetro di Murano, ma comprendono anche una simpaticissima collezione di animali in ceramica, che stando al poco tempo che sono rimasto con lei, riscuotevano un buon successo tra il pubblico di ogni età.









Cintia, ha deciso di lasciare il laboratorio di via Oristano 13 a Cagliari, è trasferito l'attività nella sua abitazione di Dolianova in via Soleminis 21, dove potete andare a trovarla - previo appuntamento - contattandola al  393/4056450  o  392/7966575.

Altri contatti:

facebook: Ghirigori Glass